Rubare alla mafia è un suicidio

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2014/04/Rubare-alla-mafia-è-un-suicidio.jpg

La rapina effettuata da tre uomini di colore travestiti da poliziotti che portano via mezzo milione di dollari da una banca di Harlem, controllata dalla mafia, scatena polizia, malavita e problemi razziali. Tratto da un romanzo di Wally Ferris, ha un’ottima 1ª parte, notevole per la realistica ambientazione nel quartiere di Harlem, ma poi, pur mantenendo un ritmo serrato, indugia troppo sulla rappresentazione compiaciuta della violenza. Fonte Trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *