Napoletani a Milano

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2015/02/Napoletani-a-Milano.jpg

Don Salvatore Aianello e una folta schiera di suoi conterranei abitano da sempre in casupole costruite su un’area abbandonata della periferia di Napoli. Ma la società proprietaria del terreno, manovrata da capitalisti milanesi, li scaccia perché vuole edificare dei palazzi moderni. Allora don Salvatore capeggia una marcia dei diseredati su Milano. Fonte Trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *