Magnitudo 10.5

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2014/04/Magnitudo-10.5.jpg

La costa occidentale degli Stati Uniti viene sconvolta da una serie di terremoti di intensità sempre crescente. L’ultima scossa, che raggiunge i 10.5 gradi della scala Richter, provoca il crollo nell’oceano di una parte della fascia litoranea. Il timore è che da tali eventi possa derivare un devastante tsunami. Fonte Trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *