Le strade della paura

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2014/09/Le-strade-della-paura.jpg

Il piccolo Travis, nove anni, è stato testimone di un omicidio mafioso e per questo è costretto a vivere con la famiglia nell’Oklahoma, in un luogo segreto sorvegliato dall’Fbi. Il luogo però non è così segreto per Cohen e Tate, i due killer che, uccisi i genitori e le guardie del corpo, rapiscono il bambino per un viaggio lungo 350 miglia alla volta di Houston, dove il boss vuole interrogarlo. Grande, lugubre e teso esordio di Eric Red. Dopo i primi venti minuti la macchina assomiglia a un sarcofago ambulante, la luce dell’alba sembra un miraggio e l’unica incognita sembra essere chi ammazzerà chi. Insomma la tensione si taglia col coltello, i colpi di scena non mancano e le rughe di Roy Scheider fanno il resto. Prima di esordire alla regia Red era stato sceneggiatore per Kathryn Bigelow. Con questo film non ha ottenuto gran successo ed è un peccato. Fonte Trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *