http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/11/Jack.jpg

Figlio di genitori americani normalissimi, Jack nasce con un DNA che lo fa crescere a una velocità quattro volte superiore alla norma, cosicché a dieci anni, con l’età mentale di un decenne, ha il corpo di un quarantenne, cioè di Williams. In quel momento i genitori decidono di mandarlo a scuola. Sette anni dopo, l’epilogo con l’attore truccato da sessantenne con messaggio incorporato sulla brevità della vita e sul dovere di non sciuparla. Scritto da James de Monaco e Gary Nadeau, il 18° film di Coppola rivela la dimensione patetica della sua poetica in modi sentimentali quasi insopportabili e risulta nettamente inferiore a Peggy Sue si è sposata (1986) che aveva un tema analogo. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *