Il nome del mio assassino

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/07/imm-211.jpg

Aubrey Fleming è una studentessa con la passione per la scrittura e una notevole abilità nello studio del pianoforte che però non l’appassiona. Ha un ragazzo, Jerrod, che gioca nella squadra di football studentesca. Una sera, all’uscita da una partita, Aubrey scompare. Verrà ritrovata qualche tempo dopo ai bordi di una strada mutilata della mano destra e con una gamba da amputare. I genitori accorrono al suo capezzale ma, al risveglio, la ragazza insiste nel dire di non essere Aubrey ma Dakota Moss, una spogliarellista. A questo punto sia i familiari che la polizia iniziano a brancolare nel buio. Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *