Il caso Thomas Crawford

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/08/imm-420.jpg

Quando Thomas Crawford (Anthony Hopkins) scopre che la sua bella e giovane moglie Jennifer (Embeth Davidtz), ha una relazione extraconiugale, decide di ucciderla, e pianifica un delitto perfetto…. Tra i poliziotti che giungono sulla scena del delitto c’è un esperto negoziatore di ostaggi, il Detective Rob Nunally (Billy Burke), l’unico agente al quale è consentito l’accesso alla abitazione. A sorpresa, Crawford confessa subito di aver sparato a sua moglie, ma Nunally è totalmente sopraffatto dall’incredulità per prestargli la dovuta attenzione: sul pavimento giace infatti, in una pozza di sangue, la sua amante, della quale non ha mai veramente conosciuto l’identità. Nonostante Jennifer sia stata colpita a bruciapelo, Nunally si rende conto che non è morta. Crawford viene immediatamente arrestato e chiamato in giudizio subito dopo la confessione. Apparentemente si tratta di un caso scontato per il rampante assistente alla Procura Distrettuale Willy Beachum (Ryan Gosling), che in realtà sta per lasciare l’attuale incarico per dedicarsi a mansioni ben più redditizie presso un ufficio legale privato. Ma niente è facile come sembra, compreso il caso. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *