Grindhouse – A prova di morte

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/08/GrindhouseAprovadimorte.jpg

Per la dj più al top di Austin, Jungle Julia, l’ora che si avvicina al tramonto costituisce il momento migliore per cercare un po’ di relax insieme alle sue due migliori amiche Shanna e Arlene. Le tre ragazze non passano inosservate quando si lanciano alla conquista della notte da Guero’s al Texas Chili Parlor. Non tutti però si limitano a guardarle e magari a desiderarle piu’ o meno a distanza. Tra chi le osserva c’è anche Stuntman Mike, un ormai non più giovanissimo ribelle carico di cicatrici e dallo sguardo lubricamente ammiccante. Mike è seduto al volante della sua possente auto da stuntman e attende solo di poterle attirare nella propria trappola fatta di lamiere contorte e sangue schizzato. Molti mesi dopo lo ritroveremo ancora in azione, come sempre in cerca di giovani vittime. Il Tarantino cinefilo appassionato dei B-movie si regala la possibilità di girare un film in cui si utilizzano i-pod e cellulari ma i colori, le rigature, gli stessi salti di fotogramma sembrano quelli di un film del 1977 non troppo ben conservato. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *