E guardo il mondo da un oblo’