Dragon Ball Z – Il destino dei Saiyan

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2014/07/Dragon-Ball-Z-Il-destino-dei-Saiyan.jpg

Il film inizia con un flashback di quando Freezer distrusse il pianeta Vegeta. Freezer, però, non si accorse che, in direzione del pianeta Terra, si stava dirigendo la navicella di Goku, che venne avvistata, invece, dagli scagnozzi di Cooler, fratello maggiore di Freezer, che, per ordine del loro capo, la lasciarono andare. Più di venti anni dopo, Goku sconfigge su Namecc Freezer, così, Cooler decide di andare sulla Terra per vendicare suo fratello e terminare l’opera di sterminio dei saiyan. Arrivato sulla Terra, Cooler ed i suoi uomini attaccano Goku ed i suoi amici. Goku viene ferito gravemente da un attacco di Cooler ed ha urgente bisogno di cure mediche, così, suo figlio Gohan raggiunge la Torre di Karin per farsi dare qualche Senzu. Tuttavia, il giovane ragazzo viene catturato dagli scagnozzi di Cooler, ma, successivamente, grazie all’aiuto di Piccolo, riesce a sfuggire ed a portare i senzu a suo padre. Goku si riprende e venuto conoscenza della sconfitta dei suoi amici, ha uno scontro diretto con Cooler che, una volta trasformato nella sua forma finale, si dimostra molto più forte di suo fratello e dello stesso Goku. Ormai sul punto di arrendersi, Goku, colmo di rabbia e di senso di colpa per la sconfitta dei suoi amici, risveglia in lui i suoi veri poteri e si trasforma in Super Saiyan dimostrandosi nettamente più forte di Cooler, esattamente come successo su Namecc contro Freezer. Dopo un breve scambio di colpi, Cooler usa una delle sue tecniche più devastanti, la “Supernova”, per distruggere il pianeta Terra. Goku raccoglie tutte le sue energie e riesce a rilanciare indietro l’attacco, spedendo Cooler contro il sole. In quel momento, Cooler, prima di morire, si ricorda che anni prima la capsula su cui viaggiava Goku dopo la distruzione del pianeta Vegeta era passata davanti alla sua astronave ed egli avrebbe potuto distruggerla, ma non l’aveva reputata importante, convincendosi che, in quel momento, Freezer non fu l’unico a comportarsi con leggerezza. Fonte trama

Una replica a “Dragon Ball Z – Il destino dei Saiyan”

  1. ew ha detto:

    e bello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *