http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/11/Desperado.jpg

In una cittadina messicana, centro di fabbricazione e di spaccio della droga, arriva un misterioso chitarrista che nella custodia del suo strumento nasconde un arsenale di armi da fuoco, e si vendica del locale boss malavitoso e dei suoi scherani. Con i milioni della Columbia, Rodriguez ha rifatto El Mariachi (1992) che, secondo la leggenda, era costato 7000 dollari. È ancora lo stesso cinema d’azione frantumata, esasperata, isterica, una sorta di kung-fu in salsa messicana. Dopo i primi 30 minuti che propongono gag spiritose, il film perde i colpi sino ad ammosciarsi.
Fonte trama

Una replica a “Desperado”

  1. arsenio ha detto:

    buono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *