http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/09/imm-417.jpg

Grace (Barbie Hsu) viene rapita senza riuscire a capirne il motivo. Dopo essersi ingegnata a mettere insieme i pezzi di un telefono distrutto, la sua unica speranza è legata a una chiamata sul cellulare di Bob (Louis Koo), ignaro uomo qualunque destinato dagli eventi a tentare di salvare Grace e di svelare l’identità dei suoi spietati aguzzini. Benny Chan ha un curriculum strano, di quelli che nei momenti migliori – A Moment of Romance,New Police Story – danno l’impressione che il merito sia da ripartire con produttori del calibro di Johnnie To o attori factotum come Jackie Chan. Anche in Connected il nostro conferma la natura di shooter di lusso, accettando di dirigere il remake dell’hollywoodiano Cellular ad uso e consumo delle masse hongkonghesi. Non che fosse un’impresa, ma il rifacimento supera l’originale, se non altro per la capacità tutta made in HK di gettare senza timori il cuore oltre l’ostacolo e di mescolare abilmente i generi (qui fa capolino la commedia nella parte centrale del film). Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *