Come tu mi vuoi

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/08/imm-93.jpg

Giada (Cristiana Capotondi), look da sfigata, un pò per necessità, un pò per partito preso, è una studentessa modello alle prese con il dilemma dei tempi moderni: essere o apparire. Riccardo, (Nicolas Vaporidis), viziato e bello, è il tipico prodotto moderno dei quartieri alti; un concentrato di muscoli, moda e qualunquismo. Due mondi opposti che entrano in rotta di collisione in un’aula d’esame all’università. Per una serie di coincidenze, Giada si ritroverà a dare ripetizioni a Riccardo. Superato l’agghiaccio iniziale e sulla scia di una crudele scommessa, tra i due scocca l’amore. Però Giada capisce che Riccardo si vergogna di lei, che non la considera degna di entrare nel suo mondo. Pur di riconquistarlo, Giada rinnegherà i propri ideali, cambierà modo di essere, di vedere e di pensare; si catapulterà in un mondo a lei sconosciuto, fatto di abiti firmati e di feste esclusive. Ma non è tutto oro quello che luccica. Cambiare la propria immagine significa snaturare la propria identità. Tutto crolla. Persa Giada, Riccardo si renderà conto che i soldi e i vestiti non bastano, che forse non danno la felicità; e farà di tutto per ritrovarla. Fonte trama

Una replica a “Come tu mi vuoi”

  1. Mery ha detto:

    Non riesco a vederlo uff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *