A ruota libera

http://altadefinizione.onl/wp-content/uploads/2013/08/imm-1413.jpg

Il giovane Pericle Caruso è andato in Francia per operarsi di una fastidiosa ernia al disco. Tutto sembra andato per il meglio e, meno di 24 ore dopo, il paziente viene invitato a muoversi e camminare. Quasi subito però crolla a terra e non avverte più sensibilità ai piedi e alle gambe. Passano due anni, la situazione è rimasta la stessa, ed ora Pericle è deciso ad intentare causa al professor Lamappen che a suo tempo lo aveva operato e aveva garantito sul buon esito dell’operazione. Si appresta quindi a partire per la Francia, e con lui ci sono alcuni amici e collaboratori: Silvia, l’infermiera assegnatagli dall’ospedale; Mario, il suo amico medico ortopedico, che è il testimone principale e l’avvocato Cardamone. In vista del giorno fissato (il 19 agosto), Pericle va a trovare due anziane zie toscane e poi tutti insieme si spostano a Forte dei Marmi dove Mario sta trascorrendo le vacanze con la famiglia. La situazione si ingarbuglia quando Mario si vede offrire dal proprio primario, il professor Volpetti, un lavoro meglio retribuito a patto che non testimoni contro l’influente Lamappen. Mario inoltre sta iniziando una relazione con Maria Grazia, moglie di Volpetti. Fonte trama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *